Vallelunga, Roma – Sesta vittoria stagionale per Nicola Baldan che, complice l’intelligente podio del sabato, balza e allunga in testa alla classifica piloti al termine del weekend di Vallelunga, sesto atto del TCR Italy. Dell’ottimo fine settimana della #Pakelomobile della Pit Lane Competizioni, che ha portato a casa anche le due pole position in programma, si avvantaggia anche SEAT, tornata al primo posto nella classifica Marche.

Dopo aver portato a casa il miglior tempo delle prove libere, Baldan ha subito messo in chiaro quelle che erano le sue intenzioni, conquistando tutte e due le pole position in palio e precedendo in entrambe le occasioni il compagno di squadra Mugelli. Il pronti via della prima corsa non è perfetto e Baldan sfila in seconda posizione dietro la Honda di Nardilli. Con la testa al campionato e una gomma – l’anteriore sinistra – che si stava degradando in modo anomalo e fin troppo repentino, il pilota della Pakelomobile ha preferito evitare qualsiasi tipo di problema e, dopo aver lottato per il secondo posto nelle fasi centrali di gara, si è accontento dell’ottavo podio stagionale sotto la bandiera a scacchi, risultato che ha proiettato l’alfiere della Pit Lane Competizioni nuovamente in testa al campionato.

La seconda corsa del TCR Italy è stata diametralmente opposta, con la SEAT Leon #8 di Baldan che è scattata come un fulmine al via mantenendo la leadership per tutti i 16 giri di gara. Nessuno è mai riuscito a impensierire Baldan che, dopo le prime tornate di studio, è scappato via scavando un margine di sicurezza arrivato fino a oltre 7 secondi di vantaggio, per poi festeggiare la vittoria con il muretto Pit Lane Competizioni in visibilio, tagliando il traguardo con 4 secondi sul primo degli inseguitori.

Adoro la mia squadra! I ragazzi di Pit Lane Competizioni mi hanno preparato ancora una volta una #Pakelomobile al limite delle perfezione! Nella prima corsa abbiamo sofferto un po’ di più per via della gomma che stava cedendo e io ho rallentato per evitare di prendere qualsiasi tipo di rischio e portare a casa quanti più punti possibile. Voglio ringraziare davvero SEAT Motorsport Italia per il supporto che ci sta fornendo e Pakelo per aver reso tutto ciò possibile! – ha commentato a caldo Baldan, che arriva alla finale di Monza con 28 punti di margine su Scalvini. “Siamo riusciti a trarre il massimo vantaggio da questo weekend guadagnando quanti più punti possibile, arriviamo a Monza con un buon margine ma mancano ancora 50 minuti + 2 giri al termine di questa fantastica stagione! Ho come l’impressione che passerò le prossime quattro settimane a ripassare la pista brianzola e le partenze sul simulatore che mi hanno preparato i ragazzi di Purasimulazione, non voglio abbassare la tensione e voglio arrivare preparato al meglio! Non nascondo che uno degli obiettivi è anche quello di provare a portare il titolo Marche a SEAT, che mi ha dato la possibilità di correre in questi ultimi tre meravigliosi anni a bordo della Leon.

L’ultimo round dell’appassionante stagione 2017 del TCR Italy è in programma al tempio della velocità di Monza nel weekend del 20-22 ottobre, dove i round 13 e 14 decreteranno il nuovo campione italiano TCR.